La strana la morte di Roberto Calvi, ‘il banchiere di Dio’

Roberto Calvi, presidente del banco Ambrosiano, lascia Milano l’8 giugno 1982. Viene trovato impiccato a un traliccio a Londra, sotto il ponte dei Frati neri, il successivo 18 giugno. Era fuggito per trovare una scappatoia dal crac dell’istituto di credito milanese che per anni aveva operato in società con lo IOR, la banca vaticana. Dietro la sua morte si celano i segreti di una spietata politica finanziaria dettata dalla Massoneria, dal Vaticano.
Continua a leggere

Category: Profondo Giallo

Фильтр в поисковой системестяжка пола стоимостьвладимир мунтян проклятьяблаготворительный фонд владимира мунтяна

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *